synopsis

Reinhold Messner, il quindicesimo ottomila

Tre castelli medievali, un forte dolomitico della Grande Guerra, una avveniristica rampa sotterranea si affacciano ai luoghi tra i più suggestivi dell'arco alpino, contengono reliquie di chi ha scritto la storia dell’alpinismo, raccontano con opere d’arte cosa succede quando uomini e montagne si incontrano.
Sono le 5 tappe del Messner Mountain Museum e suggestionano perfino chi si avvicina per la prima volta al mondo incantato delle vette. Non sono semplici musei ma percorsi di esperienza e coinvolgimento che tutti possono condividere al punto da farne tesoro e conservarli nel bagaglio indelebile delle emozioni da raccontare.
In un film documentario di 50 minuti raccontiamo, partendo dalla sua prima volta sulle montagne di casa,  quello che il più grande alpinista vivente considera il suo quindicesimo 8000. In esclusiva fisseremo le emozioni accompagnati dal loro protagonista,  in un concatenarsi di racconti, oggetti e esperienze che palpitano all’interno delle mura. Vogliamo ascoltare il respiro, perderci nei colori, sublimarci nel mantra di questi balconi sospesi nel cielo, lasciandoci guidare da una voce narrante intervallata dalle riflessioni di Reinhold Messner.
Un viaggio attraverso le parole e i gesti dell’alpinista che ritorna alle sue esperienze più forti, quelle delle risate, quelle delle lacrime. Quelle delle vittorie, quelle delle sconfitte. Se pensate di conoscere tutto di Reinhold Messner, forse dovrete ricredervi.
Filmato in location nelle cinque tappe del museo, il documentario svela il Messner sconosciuto dietro l’alpinista: collezionista di opere d’arte, contadino, filosofo, con la sua personale idea di ecologia. L’uomo che ha scalato le più alte montagne, ha ancora una storia potente da svelare.

Reinhold Messner's fifteenth 8000

Three medieval castles, one Dolomites WW1 fort, one underground Guggenheim style space, all them facing the most scenic views in the Alps, they display objects and equipment reporting the climbing history worldwide. Through artcrafts and masterpieces they tell stories about the relationship between men and mountains.
They are the five steps of the Messner Mountain Museum MMM, even charming who approaches the Alps and the alpinism for the very first time. Not just museums, they are experience trails that can be shared as the most precious treasure, giving strong emotions and touching the souls.
The 50’ documentary film shows what Reinhold Messner calls the most challenging goal he achieved since he started climbing the home valley mountains: to him the MMM is the fifteenth 8000. Through an exclusive journey, we listen to the man who made the history: he will guide us to untold tales and pieces from all over the world. His words and his behaviours lead the audience to the most touching experience this man lived, taking an original view to his happiness and to his sorrows. We gather him in the epic moments he achieved the success as long as in the bad times when he faced death and defeat. If you think you heard anything about this man, maybe you will change idea. Behind the alpinist, be ready to discover the art collector, the farmer, the ecologist, the philosopher.
Filmed on location in the five places of the MMM, the documentary is a meeting with the untold Reinhold Messner, a climbing on his personal fifteenth 8000.

​“Quando l’uomo e la montagna si incontrano

accadono grandi cose."                          

 

"Great things are done

when Men and Mountains meet"

William Blake,  1807              

 

© 2019 Variofilm sa - Lugano Switzerland

follow us:

  • c-facebook
  • c-vimeo
  • c-youtube